• Il punto di partenza è la materia: una lastra di plexiglas trasparente, sulla quale si muovono materiali traslucidi, opachi, acrilico e disegni a matita a creare giochi compositivi su piani sfalsati. Una serie che racconta un mondo emozionale, che sia di sogno o legato ad un luogo ed eventi passati; un mondo di campiture e di colori ordinatamente scansiti in mosaici di forme nitide, in un’architettura misteriosa di segni e disegni in cui brilla un segnale cromatico circondato da un alternarsi lattiginoso, ambiguo di consistenza e inconsistenza di bianchi.
  • The main focus is on the raw material: a sheet of transparent plexiglass on which translucent, opaque, acrylic materials and drawing are used to create compositional effects on various levels. A series that tells an emotional world, whether it's dreamed or tied to a place and past events; a world of solid fill and colours carefully articulated in mosaics of pure shapes, in a mysterious architecture of signs and designs where a chromatic signal shines surrounded by a whitish alternation, ambiguous to the consistency and inconsistency of whites.
  • Cellophane, colla a caldo e acrilico su plexiglas. - Cellophane, hot glue and acrylic on plexiglass. - Dim: 53 x 53 cm.